Il quinto giorno del quinto mese del calendario lunare viene celebrato il Duanwu Festival, anche conosciuto come il Dragon Boat Festival e il Duanyang Festival. È una delle maggiori festività cinesi, insieme al Festival di Metà Autunno ed il Festival di Primavera.

Anticamente, il Dragon Boat Festival era una giornata dedicata a ricordare l’importanza della prevenzione contro malattie ed epidemie. Successivamente, dopo che il poeta patriottico Qu Yuan morì per il suo Paese nello stesso giorno, il Dragon Boat Festival divenne l’occasione nel quale i Cinesi di etnia Han rendono omaggio a Qu e ricordano il nobile sentimento patriottico del popolo cinese. In base ai ritrovamenti storici, nel 278 A.C., nel quinto giorno del quinto mese del calendario lunare, quando il poeta della patria Qu, ministro dello Stato del Chu, venne a sapere che Qin Jun aveva violato le difese della capitale, si infuriò e si gettò nel fiume Miluo per manifestare il proprio dolore attraverso la morte. Le persone lungo il corso del fiume corsero alle barche per recuperare il suo corpo e richiamare il suo spirito, dopo aver gettato nel fiume carne e riso per far sì che i pesci non si nutrissero del suo corpo.

Questa pratica è rimasta una tradizione per più di duecento anni e l’anniversario del quinto giorno del quinto mese è diventato giorno di festa nazionale per commemorare il poeta Qu.

La corsa delle Dragon Boat è l’evento più atteso del Festival: ogni squadra rema con la propria variopinta Dragon Boat al richiamo dei tamburi. L’ispirazione per questa attività venne dai cittadini sulle banchine del fiume Miluo, che per primi accorsero per salvare il poeta Qu Yuan. Da quel giorno, la tradizione è continuata per secoli.

Il cibo tipico del Dragon Boat Festival è il Zongzi, riso condito con carne, arachidi, rosso d’uovo e altri ingredienti e servito in foglie di bambù. Anche questa tradizione viene dai pescatori che lanciarono il riso nel fiume Miluo per impedire ai pesci di mangiare il corpo di Qu.

Un’altra tradizione popolare consiste nell’appendere dei rami di faggio: sono in molti a credere che il mese di maggio sia un periodo pericoloso, nel quale le malattie si sviluppano con maggiore facilità. Tra le precauzioni adottate per prevenire il contagio nelle famiglie, vi è quella di appendere dei rami di faggio, che in base alle credenze popolari hanno proprietà disinfettanti e immunizzanti.

Il “realgar” è un altro elemento considerato curativo e si ritiene che possa difendere da tutti i tipi di veleno. Durante il Dragon Boat Festival, i cittadini di Shanxi (provincia della Cina settentrionale) sciolgono questa sostanza nel vino e con esso bagnano il naso, le orecchie, la testa, le anche e le caviglie dei bambini, come repellente per la peste e per la cura delle malattie.

DP Group augura a tutti un felice Dragon Boat Festival e di gustare il Zongzi con la vostra famiglia.