SHANGHAI – il primo Gennaio 2016 sono entrate in vigore le modificazioni apportate al regime dei permessi matrimonali e di maternità. Se, in precedenza, le coppie di giovani sposi avevano diritto a permessi fino a 30 giorni (a seconda dei diversi regolamenti provinciali), infatti, con il nuovo anno questi lasciano il posto a permessi di 3 giorni (ad eccezione di alcune Regioni a Statuto Speciale). Per quanto riguarda i permessi di maternità, invece, sono stati previsti permessi anche per le coppie che appendano un secondo fiocco  – mentre in precedenza la maternità era concessa solo per il primo figlio.

I cambiamenti in questione rappresentano punti-chiave della riforma generale apportata alle politiche familiari dal Governo cinese.