Il 2 giugno il Consolato Generale d`Italia a Chongqing ha tenuto un incontro celebrativo della festivita` italiana della liberazione nazionale. Il Vice presidente della Conferenza politico-consultiva della municipalita` di Chongqing, Mr. Zhang Ling, ed il Console generale d`Italia a Chongqing, Sergio Maffettone, hanno insieme tenuto un intervento di benvenuto esprimendo il proprio apprezzamento verso il moltiplicarsi degli scambi culturali tra l`Italia e Chongqing.

Un`esposizione dell`industrial design italiano – dal tema “A Great Industrial Game” – e` stata allestita dallo scorso 12 maggio e proseguira` fino al prossimo 12 luglio presso il Chongqing Science Museum. Sponsorizzato congiuntamente dal Consolato Generale d`Italia a Chongqing e dalla Chongqing Technology Association, l`esibizione abbraccia svariate aree di interesse, dalla cultura italiana alla storia e al valore della sua industria. Anche le aziende partecipanti all`esposizione provengono da piu` ambiti di attivita`, dall`alimentare al tessile, dall`automobilistica alle moto, all`arredamento e alla manifattura: tutto a riprova del significato pieno ed edificante da dare al “Made in Italy”.

Il 15 maggio scorso, peraltro, il Bishan District Government ha comunicato gli ultimi sviluppi del nuovo “Sino-Italy Industrial Park” in fase di progressiva realizzazione. A tale parco industriale il Bishan District Government ha infatti destinato un`area di circa 10 km quadrati nella zona ad alta tecnologia della citta`. Inoltre, prima di giugno vi e` stato stabilito il “Sino-Italy Institute of Innovation Industries” con campi di operativita` che spaziano dalla virtual reality ai trattamenti biomedici e alle scienze. Al contempo, la Chongqing University ammettera` a partecipare ad un programma di tipo pratico-operativo circa 70 studenti stranieri provenienti da 23 nazioni, attingendo anche alla piattaforma di interscambi internazionali co-curata dalla Cina e dall`Italia.

Alcune stime dall`Italia spingono a ritenere che, entro la fine di quest`anno, ben 37 aziende italiane avranno investito a Chongqing, nel settore manifatturiero, della vendita all`ingrosso e del retail.

Per ulteriori informazioni circa I nuovi investimenti possibili a Chongqing, siete invitati a scriverci: info@dandreapartners.com.