Dal 2014, l’economia reale della Cina sta subendo un rallentamento e l’investimento nell’industria manifatturiera è, anch’esso, in calo. Tuttavia, dal diagramma seguente, e’ evidente come, grazie alla continue riforme strutturali del governo, l’attività manifatturiera cinese abbia rimbalzato in marzo al suo livello più alto sin dallo scorso agosto.Prima di tutto, il Purchasing Managers’ Index (PMI) è un indicatore per valutare la situazione economica nel settore manufatturiero. Il PMI misura le performance del settore manifatturiero e si basa su cinque indicatori principali: nuovi ordini (30%), produzione (25%), occupazione (20%), termine di consegna dei fornitori (15%) e stoccaggio degli articoli acquistati (10%). Un PMI che supera i 50 punti, rappresenta un’espansione del settore manifatturiero rispetto al mese precedente. Pertanto, una lettura sotto 50 rappresenta una contrazione, mentre una lettura pari a 50 indica che non c’è nessuna variazione.

Dal diagramma, possiamo vedere che, dal settembre 2014, il Purchasing Managers’ Index (PMI) è diminuito costantemente. Nel febbraio 2016, il PMI è scivolato al livello più basso. Secondo gli ultimi dati forniti dallo State Statistics Bureau, nel marzo 2016 il PMI ha raggiunto i 50,2 rispetto ai 49 di febbraio, e in aprile ha toccato i 50,1.

Per quanto riguarda la dimensione delle imprese, nell’aprile 2016, è importante sotttolineare che imprese di diverse dimensioni hanno avuto diversi cambiamenti del PMI. Il PMI delle imprese di grande dimensione è 51, ovvero diminuito dello 0,5 rispetto al marzo 2016; il PMI delle imprese di media dimensione è 50 (0,9 in più rispetto al mese precedente) mentre quello delle piccole imprese è 46,9, di 1,2 punti inferiore a quello del mese scorso e, dunque, sotto il punto critico.

Guardando questi dati, è facile capire come le piccole imprese abbiano sofferto di più rispetto a quelle di grandi dimensioni.

Relativamente ai cinque sub-indici del PMI, nell’aprile 2016, i Nuovi Ordini (New Order) è 51, la Produzione (Output) è 52,2, l’Occupazione (Employment) è 47,8, i tempi di Consegna dei fornitori (Supplier Delivery Time) è 50,1, gli Articoli acquistati ( Stock of Items Purchased) è 47,4. Possiamo, quindi, trarre la conclusione che le imprese nel settore manifatturiero sono in piena ristrutturazione. Inoltre, gli articoli acquistati (Stock of Items Purchased) è sotto il punto critico (50), il che sta ad indicare che le principali scorte di materie prime diminuiscono.

L’industria manifatturiera tradizionale della Cina, dunque, sta passando una fase cruciale:

– le strutture industriali si stanno adeguando per soddisfare le nuove esigenze:

– le imprese responsabili dell’inquinamento o quelle che consumano una grande quantità di energie sono in via di dismissione;

– la riforma della struttura industriale viaggia ad un ritmo travolgente.

Il 2016 è anche il primo anno del tredicesimo piano quinquennale della Cina: per garantire un incremento stabile dell’economia cinese, il governo del Paese ha preso tante misure tra cui, ad esempio, quella per accelerare la costruzione delle Free Trade Zone, la costruzione del Belt & Road, il piano di Internet Plus, la strategia del Made in China 2025.

Attraverso l’analisi di questi dati, si può facilmente vedere come il PMI fluttui attorno al punto critico. Nonostante i dati del PMI non siano ancora ottimali rispetto alla recessione del 2014, si vede chiaramente l’impegno importante da parte dell’industria manifatturiera cinese.

La trasformazione della struttura industriale deve ancora affrontare una pressione forte. L’industria manifatturiera che richiede una tecnologia di livello alto e l’emergente industria strategica contribuiscono solo in piccola percentuale alla struttura dell’industria manifatturiera cinese, mentre la riduzione dell’industria manifatturiera tradizionale, dominante fino a poco tempo fa, rallenta.

Tutto sommato, anche se l’industria manifatturiera cinese sta affrontando grandi sfide, si può notare chiaramente un miglioramento, e questo fa ben sperare per un futuro prospero e di successo.

Disclaimer

Questo Articolo ha esclusivamente carattere informativo e non costituisce parere legale. Sebbene le informazioni quivi contenute siano state ottenute da fonti ufficiali attendibili, nessuna garanzia è fatta riguardo alla loro esattezza e completezza. Copyright 2016

Seguici su Wechat: dandreapartners