Non e’ una sorpresa che i telefoni cellulari smarphone cinesi siano sempre piu’ popolari, non solo in Russia, ma in tutto il mondo. Secondo uno dei piu’ importanti distributori e retailer di smartphones russi, Svyaznoy, i cellulari piu’ famosi in Russia sono di imprese e brand cinesi, tra i quail, spiccano Lenovo e ZTE.

Nel bimestre gennaio-febbraio di quest’anno, il 33% degli smartphones venduti era di brand cinesi e questo e’ assolutamente un dato record, mai raggiunto prima. Nel 2016, le attese vedono i brand cinesi superare i 40 punti percentuali di market share. Al giorno d’oggi, l’industria cinese della telefonia mobile ha subito uno sviluppo incredibile e, negli ultimi anni, ha conquistato un posto ed un ruolo importante nel mercato globale. Le caratteristiche degli smarphone cinesi che li rendono cosi attraenti nel mercato russo sono le loro interessanti funzionalita’, ed il loro costo, estremamente competitivo. Nonostante il rallentamento dell’economia della Cina, questo mercato non conosce crisi. La telefonia smartphone cinese, infatti, sta dando del filo da torcere ai top five player internazionali, come il gigante coreano LG electronics e il marchio sud coreano Samsung. Altri brands cinesi, Huawei e Xiaomi, stanno diventando leader anche nel mercato interno.

Difficile non essere d’accordo con chi sostiene che i produttori cinesi di smartphone sono ormai all’altezza di brand occidentali, coreani e giapponesi. L’evidenza piu’ chiara di questa crescita esponenziale e’ descritta nel “Report of Communities Dominate”, secondo il quale, tra i dieci principali produttori mondiali di smartphones, sette sono aziende cinesi.

Un altro brand cinese molto popolare e’ Fly: per molto tempo, Fly ha faticato a competere con I big, ma recentemente, la statistica dell’“Euroset” (altro mobile phone retailer russo) ha evidenziato come l’azienda possa contare su una posizione di leadership, con un +15.9% di market share rispetto a Samsung.

Sempre secondo “Euroset”, il cellulare piu’ famoso in Russia e’ diventato il Redmi Note 2, di Xiaomi che, da solo, copre il 7.73% del mercato.

L’industria degli smartphones non e’ l’unica che i brand e le aziende cinesi hanno saputo conquistare. Presto analizzeremo e pubblicheremo nuovi dati su altri interessanti casi. Per non perderli, iscriviti alla newsletter scrivendo a info@dandreapartners.com

Disclaimer

Questo Articolo ha esclusivamente carattere informativo e non costituisce parere legale. Sebbene le informazioni quivi contenute siano state ottenute da fonti ufficiali attendibili, nessuna garanzia è fatta riguardo alla loro esattezza e completezza.

Seguici su Wechat: dandreapartners