Il Ministero della Cultura e dello Sport unitamente con il Vietnam National Administration of Tourism (VNAT) ha annunciato che il Governo del Vietnam sta pianificando un progetto pilota per gestire le visa online agli stranieri. Da Gennaio 2017 a gennaio 2018  il procedimento di applicazione dei visti del Paese sarà condotto attraverso il sistema elettronico. A questo proposito, il pagamento dei relativi diritti per quanto riguarda l’applicazione di una e-visa sarà trasferito unicamente attraverso conti bancari, il che consentirà la  sensibile diminuzione dei costi di intermediazione per i richiedenti stranieri.

Questa importante decisione avrà certamente un ruolo chiave nel facilitare il turismo nel Paese. A livello di tempistiche, ci vorranno solo tre giorni per ottenere una visa di 30 giorni. Inoltre, la richiesta di e-visa da parte di un turista straniero non richiederà neppure un invito o una garanzia da parte di una qualsivoglia parte vietnamita.

Lo stesso giorno in cui è stata annunciata questa novità, il VNAT l’ha pubblicata sul nuovo sito realizzato appositamente-http://www.vietnamtourism.vn– in modo tale da promuovere il turismo verso il Vietnam in tutto il mondo (proprio nel momento in cui questo stava per essere introdotto e lanciato nel World Travel Market di Londra – 8, Novembre).

Il sito è disponibile in inglese e mobile friendly ed è collegato ai più famosi social media quail Facebook, Instagram e Youtube.

L’apertura del Vietnam verso l’esterno è sempre più evidente e questo avrà senza dubbio importanti benefici. Continua a seguire D’Andrea&Partners per rimanere aggiornato su tutte le novità del Paese. Per ulteriori informazioni, scrivi a info@dandreapartners.com