Il Vietnam sta pianificando l’istituzione di alcune Zone Economiche Speciali. Vedremo in questo articolo cosa sono e qual è la loro funzione.

“Zone Economiche Speciali” (ZES) è una formula usata per descrivere quelle aree in cui vengono incoraggiati gli investimenti tramite vari incentivi, sia di tipo fiscale che di tipo legale. L’istituzione di una ZES rappresenta uno dei metodi più utilizzati per attrarre investimenti esteri; infatti, diverse ZES sono state già istituite con successo in paesi come Cina, Singapore ed Emirati Arabi.

Con riferimento al Vietnam, i piani prevedono  tre ZES, una nel Nord, una nel Centro ed una nel Sud del paese; nello specifico, nelle province di Quang Ninh, Khan Hoa e Kien Giang. A breve, la proposta di legge presentata dal Governo dovrebbe essere approvata, con l’obiettivo di procedere all’apertura delle suddette ZES.

Con la creazione di ZES e di un ambiente favorevole agli investimenti, il Vietnam potrebbe vincere la diffidenza mostrata in passato dagli investitori stranieri nei confronti degli investimenti in loco. Per garantire la funzionalita’ delle ZES, gli esperti locali hanno studiato le varie ZES già esistenti in tutto il mondo, per riprenderne gli aspetti migliori ed imparare dagli errori più gravi.

Da un punto di vista generale, l’istituzione di ZES comporterà la semplificazione delle procedure amministrative, come ad esempio quelle relative all’apertura di società e alla riduzione dei limiti su investimenti, affari ed incentivi fiscali.

Nello specifico, l’approvazione delle ZES forinirà i seguenti vantaggi legali e fiscali:

  • Le persone fisiche godranno, per 5 anni ma non oltre il 2030, di un’esenzione per le imposte sul reddito individuale;

  • Per alcuni anni successivi all’esenzione, le persone fisiche avranno una riduzione del 50% sulle imposte sul reddito individuale;

  • Ove ne ricorreranno i presupposti, gli investimenti riceveranno come vantaggio fiscale un’esenzione dalle imposte per i primi due anni e una riduzione del 50% per i quattro anni successivi;

  • Il diritto sull’uso del terreno durerà eccezionalmente 70 o 99 anni, a seconda del settore di investimento;

  • Coloro che investiranno nella provincia di Kien Giang godranno di agevolazioni per l’ottenimento dei permessi di residenza permanente.

Il Vietnam ambisce ad attrarre investimenti esteri soprattutto a Phu Quoc perché il Governo mira a far si’ che questa diventi un centro per il commercio, i servizi e gli scambi in conformita’ con gli standard internazionali.

In conclusione, l’intenzione di aprire delle ZES conferma la volonta’, da parte del Vietnam, di attrarre investimenti stranieri e, al contempo, che il paese in questione potrebbe essere il posto giusto per effettuarli. Se sei interessato alle ZES e desideri ricevere maggiori informazioni a riguardo, scrivi ai nostri esperti a info@dandreapartners.com