Il 19 gennaio 2022, l’Amministrazione di Shanghai per la Regolamentazione del mercato ha pubblicato le “nuove linee guida di conformità per le blind box a Shanghai” (di seguito, anche solo “nuove linee guida”), volte a regolamentare tale mercato al fine di proteggere i consumatori.

Cosa sono le “blind box”?

Come ci ricorda la celebre frase di Forrest Gump “La vita è come una scatola di cioccolatini. Non si sa mai quello che ti capita”. Tale principio si applica anche alle “blind box”, acquistate dai consumatori, che, al momento dell’acquisto, ne ignorano il contenuto.

In linea generale, le “blind box” sono una categoria di giocattoli. Si tratta di scatole chiuse e sigillate, che contengono al loro interno diverse tipologie di giochi, ignorati al momento dell’acquisto. L’idea delle blind box è risultata tanto attraente, che si sono estese anche a settori diversi da quello dell’infanzia, tra cui quello del cibo, dell’abbigliamento, dei cosmetici, della tecnologia 3D etc.

Secondo le nuove linee guida, il mercato delle blind box si riferisce ad una tipologia di mercato in cui l’operatore commerciale vende beni al consumatore, tramite internet, store fisici, distributori automatici, o altre modalità, senza informarlo circa lo specifico contenuto del bene venduto.

Caos nel mercato “Blind box”

A seguito della crescente popolarità delle blind box, questo mercato è progressivamente piombato nel caos.

Negli ultimi anni, sono apparse in molte città “blind box” contenenti cagnolini e gattini vivi, e molti sono stati trovati morti, dopo aver viaggiato chiusi nella scatola in consegna per molte ore.

Inoltre, alcuni operatori hanno iniziato ad avviare il business delle “love blind box”, sostenendo che permettono ai consumatori di trovare il vero amore. I consumatori possono pagare 1 yuan per ottenere le loro informazioni di contatto o quella di una persona di riferimento; tuttavia, spesso ciò non viene fatto per paura che i dati siano divulgati.

Attualmente, a seguito di tutto ciò, nel mercato delle “blind box” è piombato il caos, accendendo calde discussioni su Internet.

Linee Guida per il mercato delle “Blind Box”

Ai sensi delle nuove linee guida, gli operatori economici dovranno rispettare i seguenti punti per evitare di incorrere in violazioni legislative e regolamentari. Contestualmente, i consumatori potranno prestare attenzione al rispetto delle leggi e dei regolamenti.

  1. Tipologie di Blind Box

In linea generale, possono essere vendute “blind box” solo per beni di consumo quotidiano e di intrattenimento. I prodotti, che non possono essere venduti sul mercato, non possono neanche essere venduti nelle “blind box”. I prodotti che hanno specifici requisiti di commerciabilità quali farmaci, dispositivi medici, sostanze tossiche e nocive, sostanze infiammabili ed esplosive, etc., non possono essere venduti nelle “blind box”, così come gli animali vivi.

  1. Prezzo delle “Blind Box”

Il valore effettivo delle merci nella “blind box” dovrebbe fondamentalmente corrispondere al prezzo di vendita. Non deve esserci molta differenza di costo tra i beni ordinariamente sul mercato e quelli nascosti. Se lo stesso operatore commerciale vende contemporaneamente la stessa merce sotto forma di “blind box” e in forma ordinaria il prezzo di vendita dei prodotti venduti “blind box” non deve essere superiore a quello praticato pubblicamente.

Viene suggerito poi di mantenere il prezzo della box basso e comunque non superiore ai 200 yuan.

  1. Conoscibilità delle informazioni

Il gestore della “blind box” ne comunica al pubblico le informazioni pertinenti, quali il tipo di merci, le modalità di selezione per la box, la distribuzione delle merci, la quantità di merci, la probabilità di ottenere la tipologia di merci nascoste, l’ambito del valore dei beni ed altre al fine di garantire ai consumatori la conoscenza delle informazioni necessarie prima dell’acquisto.

Allo stesso tempo, gli operatori non sono autorizzati a modificare i risultati della box attraverso la modifica dei dati o della probabilità.

  1. Tenuta dei registri

Inoltre, l’operatore commerciale deve garantire la registrazione della probabilità di selezione e del risultato della stessa, in base al momento di lancio sul mercato e alla distribuzione della box ai consumatori.

L’operatore è tenuto a definire un sistema di tracciamento al fine di garantire ai consumatori ottenere la merce giusta. I consumatori hanno il diritto di controllare tale sistema di tracciamento.  I dati di registrazione e del sistema di tracciamento devono essere conservati per almeno 3 anni.

Le nuove linee guida hanno poi fornito istruzioni molto dettagliate per gli operatori commerciali delle “blind box”. I predetti punti sono alcuni di quelli introdotti. Gli operatori devono essere edotti su tali line guida. A dispetto del loro nome, tali linee guida hanno forza di legge e pertanto la loro violazione determina il mancato rispetto di leggi o regolamenti, tra cui la legge sulla concorrenza, la legge sulla tutela dei diritti e degli interessi dei consumatori, la legge sulla pubblicità, ecc.

Conclusioni

Il mercato delle “blind box”, che risulta un nuovo mercato emergente in Cina, ha attirato l’attenzione di individui, aziende e governo. Per la gestione adeguata di tale mercato, glioperatori commerciali devono rispettare tutte le leggi e i regolamenti pertinenti. Le nuove linee possono essere considerate come la sintesi di tali leggi e regolamenti, in modo che gli operatori possano comprendere facilmente i requisiti. Ciò è particolarmente utile per gli operatori fuori Shanghai. Per ulteriori informazioni sulle “blind box”, non esitate a contattarci a info@dandreapartners.com.