Il 27 novembre, le modifiche al codice fiscale russo sono entrate in vigore. Allo stesso tempo, talune disposizioni della legge entrerano in vigore solo dal 1 ° gennaio del prossimo anno.

Gli emendamenti sono stati preparati nell’ambito della riforma del sistema fiscale e riguarderanno le tassazioni sulle società controllate dal esterò, così come il pagamento di determinati tipi di tasse, per nominare qualcune-imposte di IVA, imposte sul reddito personale, imposte sul reddito, ecc.

Le suddette modifiche avrano impatto sul valore delle tasse imposte sul reddito all’uscita di uno dei membri dell’organizzazione o della sua liquidazione. In coseguenza alla suddetta legge, il reddito recevuto da un azionista o un membro di un’organizzazione e soggetta all’imposta, e la suddetta imposta sará calcolata su un importo che supera il valore effettivamente pagato per le particolari azioni o interessi.

Tuttavia, se una persona ha utilizzato proprietà o diritti di proprietà nella forma di azioni nella istituzione dell’organizzazione, i risultati della valutazione del valore di mercato della proprietà o dei diritti di proprietà contribuiti all capitale sociale del organizzazione o trasferiti a terzi parti a tale data di deposito o trasferimento, o prove documentali del loro valore verranno utilizzate per calcolare la differenza.

Inoltre, la suddetta legge prevede più chiarimenti sulle norme in materia dei riduzioni fiscali e imposte ridotte per organizzazioni registrate presso le zone economice speciali. Le modifiche introdotte in gran parte differenziano il regime fiscale di zone economiche speciali e quindi richiederanno più attenzione da parte delle organizzazioni nella scelta di una specifica zona economica.