“Executive Morning Brief” organizzato dal Nanjing Chapter della Camera di Commercio dell’Unione Europea in Cina.

 

Lo scorso 25 marzo si è tenuto a Nanchino, presso l’Hotel Intercontinental, il seminario “Executive Morning Brief” organizzato dal Nanjing Chapter della Camera di Commercio dell’Unione Europea in Cina.

Il predetto seminario, riservato ai quadri dirigenti, ha visto la partecipazione delle istituzioni di Nanchino e del Jiangsu, nonché dei rappresentanti di importanti aziende cinesi ed europee aventi sede in Nanchino.

In occasione del seminario l’Avv. Carlo Diego D’Andrea, Managing Partner dello Studio Legale italiano in Cina D’Andrea e presidente del Nanjing Chapter della Camera di Commercio dell’Unione Europea in Cina, ha presentato i risultati dello studio “Chinese Outbound Investment in the European Union” condotto dalla EUCCC in cooperazione con KPMG e Roland Berger Strategy Consultants avente ad oggetto gli investimenti in Europa di ben 74 aziende cinesi .

Oltre alle suddette società, anche le istituzioni governative responsabili per gli investimenti cinesi in Europa e i professionisti europei degli stessi erano presenti all’evento fornendo osservazioni relative alle motivazioni per cui gli investimenti cinesi all’estero diretti verso l’Europa sono in aumento, e quali sono le opinioni fornite dagli enti governativi cinesi in relazione a questa interessante tendenza.

Per agevolare gli investimenti cinesi in Italia lo Studio Legale italiano in Cina D’Andrea ha appositamente redatto due guide legali in lingua cinese, “Guida Legale: lavorare e vivere in Italia”, già giunta alla seconda edizione, e “Guida Legale: fusioni e acquisizioni in Italia”, in corso di pubblicazione.