La chiusura di un’impresa è l’ultima tappa dell’esistenza di una società e va detto che chiudere una società è più difficile che costituirla. Tuttavia, a volte gli imprenditori possono decidere di chiudere, vendere o trasferire le loro attività con anni di anticipo e hanno tutto il tempo per pianificare le loro strategie di uscita mentre, in altre situazioni, gli imprenditori per circostanze al di fuori del loro controllo possono essere costretti a fermare le loro operazioni per sempre .

Dubai, con la sua posizione strategica tra Europa, Asia e Africa, funge da polo economico per gli imprenditori che avviano le loro imprese. Se un imprenditore desidera interrompere la propria attività, deve seguire la procedura regolamentare di chiusura dell’attività e non semplicemente abbandonare le proprie attività per risparmiare tempo e denaro. Se il quadro normativo stabilito non viene rispettato, diventerà quasi impossibile ripristinare o riaprire le operazioni a Dubai in una fase successiva.

La chiusura di un’attività a Dubai può essere volontaria (shareholder’s liquidation) o obbligatoria (creditor’s liquidation) e richiede molta documentazione, attestazioni e approvazioni da parte delle autorità governative.

La chiusura di un’attività nel territorio richiede la nomina di un liquidatore qualora la forma giuridica della società sia una delle seguenti: società in nome collettivo, società a responsabilità limitata, società semplice, società per azioni pubblica e società per azioni privata.

Il processo prevede due fasi, con la Fase 1 incentrata sulla presentazione del verbale autenticato dell’assemblea generale che conferma la liquidazione della società, la nomina di un liquidatore, la richiesta di cancellazione da depositare presso il Dipartimento dello sviluppo economico (DED) ecc. .

Nella Fase 2, deve essere presentata una lettera di dichiarazione al DED da parte del liquidatore e dei soci e l’approvazione da parte di altri enti governativi per la cancellazione della/e licenza/e; devono essere ottenuti i visti per i soci stranieri sponsorizzati dalla società ecc. Il DED sarà l’autorità a determinare la conclusione del processo di cancellazione ed a garantire che tutti gli adempimenti normativi siano stati rispettati.

La cancellazione della licenza commerciale è fortemente raccomandata durante la chiusura di un’attività, al fine di tenere informati gli enti governativi della inattività della società e onde evitare multe e sanzioni accumulate in caso di mancato rinnovo della licenza. La cancellazione della licenza dipende dalla forma della società, ad esempio per le società unipersonali, il processo è relativamente semplice e diretto, poiché il primo passo è ottenere una lettera di non obiezione dal Ministero delle Risorse Umane e dell’Emiratizzazione. Successivamente, sarà richiesta una prova di annullamento della residenza dalla Direzione della Residenza e degli Affari Esteri, le disdette ricevute dalle autorità idriche ed elettriche competenti, dall’ente di locazione ecc. Tuttavia, per una società con due o più soci è importante sollevarsi dalle proprie responsabilità nei confronti di creditori e soci e proteggere gli interessi e le azioni della società prima di finalizzare la cancellazione con il DED.

Chiusura di un’attività in una zona franca, come primo passo verso la chiusura di un’attività con sede in una zona franca, è necessaria una notifica preventiva all’autorità della zona franca. La dichiarazione d’intenti di chiudere la società sarà pubblicata su un giornale arabo e sarà richiesto un certificato di non obiezione da parte delle società di servizi pubblici e di altri dipartimenti governativi/zona franca applicabili. Una volta che tutte le pratiche burocratiche sono concluse, si procederà alla cancellazione dei visti e permessi di lavoro dei dipendenti e alla chiusura dei conti bancari. Infine, deve essere emessa una lettera di disdetta ufficiale da parte dell’autorità della zona franca.

Conclusione

È meglio avviare la chiusura dell’attività a Dubai avvalendosi dell’assistenza di consulenti aziendali esperti per risparmiare tempo e fatica e rispettare tutte le conformità normative.

.