Dal 1° gennaio 2022, gli Emirati Arabi si allineeranno al calendario settimanale adottato a livello internazionale, che prevede che il weekend cada il sabato e la domenica. Infatti, sinora (e fino alla fine del corrente anno), gli Emirati, al pari degli altri Paesi arabi, hanno mantenuto il sistema comune per i Paesi musulmani, il quale prevede che la giornata di riposo sia il venerdì, giorno della grande preghiera. L’esigenza di rinnovamento nasce dalla necessità di facilitare gli scambi di servizi, che a causa dei due sistemi di calendario non allineati, risultavano rallentati, costringendo prestatori di servizi e cittadini ad organizzare la propria attività in relazione al giorno festivo stabilito nel Paese con cui si opera.

Tuttavia, la necessità di assicurare tempo per la preghiera il venerdì, in linea con la tradizione musulmana, non ha lasciato indifferenti le autorità, che hanno ritenuto opportuno concedere quale giorno di riposo anche il venerdì pomeriggio. Di tal guisa, gli Emirati Arabi risultano il primo Pease al mondo che ha introdotto una settimana lavorativa più corta di cinque giorni. La modifica è certamente rilevante, dal momento che incide in modo sostanziale sulla vita di cittadini ed imprese. Inoltre, costituisce una valida conferma dell’impegno promosso dagli Emirati per migliorare l’equilibrio tra lavoro e vita personale, in una nazione che emerge per qualità e quantità delle opportunità di svago offerte.

La modifica, che entrerà in vigore con il nuovo anno, non sarà tuttavia rilevante solamente per la realtà emiratina, ma anche per tutti coloro che vivono o operano nei Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (Ccg): Arabia Saudita, Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Qatar. Anche questi Paesi, infatti, hanno condiviso la scelta politica degli Emirati, esprimendo l’intenzione ad allinearsi al calendario internazionale per facilitare gli scambi commerciali.

Come studio legale D’Andrea & Partners Legal Counsel continuiamo a monitorare le novità introdotte negli Emirati Arabi. In tale Paese, la nostra sede di Dubai è pronta a supportare individui ed imprese. Qualora sia Vostra intenzione investire in questo Stato o avviare rapporti commerciali con partner emiratini, non esitate a contattarci, scrivendoci a nfo@dandreapartners.com per qualsiasi domanda o richiesta di assistenza.