Per le imprese internazionali che realizzano una percentuale significativa del loro fatturato in Cina ricevere i pagamenti dalle controparti cinesi può essere un processo lungo e macchinoso. Maggiori problemi sorgono per le società estere che non hanno una stabile organizzazione in Cina sotto forma di investimento diretto estero, come una società a responsabilità limitata o una joint venture.

Il motivo per cui le transazioni all’estero possono essere complesse da eseguire per molte aziende presenti in Cina è dovuto al fatto che quest’ultima attua una rigida normativa sui cambi, controllando essenzialmente l’afflusso e il deflusso di valuta estera. L’Amministrazione statale dei cambi (SAFE) è l’ente normativo responsabile della gestione delle attività di cambio e della definizione dei regolamenti. Ogni transazione transfrontaliera (in entrata e in uscita) richiede un’approvazione che viene stabilita e gestita dalla SAFE.

Pertanto, per la comodità dei consumatori cinesi e dei venditori esteri, alcune banche in Cina offrono un particolare tipo di conto bancario che può essere aperto solo da persone giuridiche non residenti. Questo tipo di conto bancario è noto come conto bancario non residente o NRA e può essere aperto in una delle banche della RPC.

Un conto bancario aziendale non residente in Cina può essere aperto da società legalmente costituite e registrate all’estero, al di fuori della giurisdizione della RPC. Tali società devono essere operative e non avere alcun precedente finanziario negativo.

Le caratteristiche principali del NRA includono:

1. Il fornimento di servizi di conto corrente per le società estere presso le filiali nazionali della RPC.

2. La gestione tramite un conto NRA nella valuta locale, il RMB.

3. In questo modo, una società estera consente ai propri clienti di evitare il rischio di cambio in modo efficiente e garantisce il ricevimento dei fondi.

4. Procedura di regolamento semplificata e maggiore efficienza rispetto a un trasferimento estero.

Per aprire un NRA, le procedure sono generalmente le seguenti:

5. La banca cinese deve innanzitutto avviare un processo di due diligence sull’azienda che richiede un NRA per assicurarsi che non esistano registrazioni errate o irregolarità legali.

6. A seguito del processo di due diligence, se non ci sono ulteriori indagini o domande, la banca cinese assegna un codice bancario speciale alla società estera.

7. Il richiedente presenta i documenti necessari per l’apertura del conto presso la filiale della banca cinese.

8. La domanda viene approvata e il NRA viene aperto. Inoltre, il richiedente potrà contare su un pieno accesso all’online-banking.

 

Infine, alcune banche in Cina offrono soluzioni di conto NRA sul proprio sito web ma, di norma, stabiliscono requisiti molto rigidi e barriere all’ingresso. Tali requisiti possono variare non solo da banca a banca, ma persino da filiale a filiale dello stesso istituto bancario. Pertanto, è importante assicurarsi che, quando si decide di aprire un conto corrente nazionale in Cina, si sia prestata la dovuta attenzione nel selezionare con cura l’istituto finanziario che offre le soluzioni più richieste.

Per le società estere che hanno legami commerciali di lungo periodo con il mercato cinese, ma che non hanno una presenza diretta nel Paese, l’apertura di un conto bancario aziendale non residente potrebbe essere vantaggiosa, in quanto apporterebbe un ulteriore senso di sicurezza e tranquillità ai loro clienti cinesi e, allo stesso tempo, consentirebbe una più rapida riscossione dei pagamenti rispetto al tradizionale trasferimento all’estero. Quando si tratta di scegliere la banca presso cui aprire un conto corrente nazionale e di avviare la procedura di apertura, è utile affidare l’intera procedura ad un gruppo di professionisti in ambito legale e finanziario.

D’Andrea & Partners Legal Counsel e PHC Advisory Tax & Accounting (società di DP Group) offrono un servizio completo di compliance legale, assistenza e consulenza fiscale alle imprese che intendono aprire un conto NRA in Cina. Se avete domande o volete saperne di più, non esitate a contattarci all’indirizzo info@dandreapartners.com.